Ultima modifica: 18 febbraio 2018

La settimana del codice

Dal 7 al  22 Ottobre 2017 presso la  nostra scuola si è svolta  la  “Europe Code Week”.

Europe Code Week è la settimana europea della programmazione. E’ stata lanciata nel 2013 dal gruppo degli young advisors di Neelie Kroes, l’allora vice-presidente della Commissione Europea con delega all’agenda digitale. La prima edizione è stata una sorta di prova generale, ma l’edizione del 2014 ha segnato un punto di svolta, coinvolgendo circa 150,000 persone distribuite in 39 paesi. L’Italia è stata la nazione con il maggior numero di eventi e di partecipanti, grazie alla straordinaria collaborazione tra organizzazioni di volontari, scuole, università e istituzioni. E’ durante CodeWeekEU 2014 che è stato lanciato Programma il Futuro, l’iniziativa del CINI e del MIUR che ha portato nelle scuole italiane gli strumenti sviluppati da Code.org. Dal 2015 in poi CodeWeek è stato coordinato dall’Italia e nella scorsa edizione, 2016, ha coinvolto circa un milione di persone.

 

L’anno scorso, Il nostro istituto ha partecipato all’evento con circa 25 classi, ottenendo dalla Commissione Europea il certificato di Eccelenza in Coding Literacy.

Quest’anno abbiamo partecipato all’evento con 29 classi e circa 730 alunni.

Il 19 ottobre, nella giornata conclusiva dell’evento, gli alunni delle classi seconda e terza della Scuola Secondaria di I grado, hanno avuto la possibilità di programmare VICHI, un robot, che hanno fatto muovere programmandolo con Vichilde,  una piattaforma sviluppata in ambiente Java.

Questo l’orario delle due settimane in cui i nostri alunni hanno partecipato a questa interessantissima esperienza.

 

A breve una galleria di foto con tutti gli alunni che hanno partecipato…

(Stiamo raccogliendo le liberatorie)

Nuovo riconoscimento da parte della Commissione europea per il nostro Istituto: per il secondo anno successivo, il nostro Istituto ha ricevuto l’Attestato di Eccellenza in Coding Literacy per aver coinvolto più del 50% degli alunni in attività di coding e pensiero computazionale.

Inoltre  da quest’anno scolastico, una classe di Scuola Primaria del nostro Istituto sarà coinvolta nel percorso di  ricerca promosso dal  progetto di  Programma il Futuro, frutto della collaborazione tra MIUR e CINI, che ha la finalità di valutare gli effetti di determinate attività
di programmazione sull’apprendimento dell’informatica.

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi